GENNAIO 2012

GENNAIO 2012 

Il nuovo anno è iniziato nella scuola dell’infanzia,con una magica sorpresa.Il 9 gennaio i bambini sono tornati a scuola trovando il salone abbellito con strani oggetti(cucchiai,medicine,prodotti per le pulizie)il tutto contornato da splendido toulle;l’11 Gennaio il nostro amico Brillelfo ci ha inviato una una lanterna magica al cui interno c’era un messaggio e una nuova pagina del libro d’oro che ha trovato in Romania e un nuovo trifoglio che abbiamo appeso in sezione.Nel massaggio c’era scritto che il nostro salone è stato abbellito da tre fate  . Questa sorpresa vuole essere lo stimolo iniziale per la nuova unità di apprendimento dal titolo:”LA PROFEZIA DELLE FATE”;che ci accompagnerà fino a metà febbraio. Tramite questa favola rumena i bambini si immergeranno in un mondo fatto di castelli,imperatori,principi e fate,il tutto contornato da obiettivi specifici con cui apprenderanno a svolgere e portare a termine i propri compiti(fata Faccendina);proveranno a prendersi cura degli altri e se sarà possibile di un pesciolino che sarà messo in ciascuna sezione e avrà bisogno di cure e attenzioni(fata Cerottina)per poi  parlare dell’importanza dell’alimentazione  e magari provare a cucinare in sezione un piatto tipico rumeno(fata Gustosella).Chiederemo nei prossimi giorni la collaborazione dei genitori per riuscire a far compiere i propri compiti ai bambini.Vi aggiorneremo prossimamente.Intanto continuiamo la nostra avventura grazie alla  pagina del libro d’oro  che racconta la storia della profezia delle fate.Buon inizio anno a tutti!

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...